Home / Libri / A sud del confine, a ovest del sole
a-sud-del-confine-a-ovest-del-sole

A sud del confine, a ovest del sole

a-sud-del.confine-2

“Nato la prima settimana del primo mese delprimo anno della seconda metà del ventesimo secolo, al protagonista, nonché voce narrante, viene dato il nome di Hajime, che significa “inizio”. Figlio unico di una normale famiglia giapponese, vive in una normale provincia un pò sonnolenta. Da ragazzino fa amicizia con Shimamoto, anche lei figlia unica, brillante a scuola, con cui condivide l’interesse per la lettura e la musica. Assieme ascoltano la collezione di dischi del padre di lei, e sopratutto South of the border, West of the sun di Nat King Cole, che dà il titolo al romanzo. Ma il destino fa sì che i due ragazzi debbano separarsi. Gli anni passano, Hajime fa la sua vita. Il ricordo di Shimamoto però ogni tanto riaffiora come ciò che avrebbe potuto essere e non è stato. Poi, improvvisamente, dopo più di vent’anni, una sera Shimamoto riappare. Dolcemente amaro, A sud del confine, a ovest del sole è un romanzo sul desiderio e sul conflitto tra realtà e sogno, tra il regno dell’essere e quello del possibile.”

Testo tratto dalla quarta di copertina del libro.

TITOLO: A SUD DEL CONFINE, A OVEST DEL SOLE; TITOLO ORIGINALE: South of the border,west of the sun; EDITO DA: Universale Economica Fentrinelli; DATA PUBBLICAZIONE: 2002.

Guarda anche

gli-assalti-alle-panetterie

Gli assalti alle panetterie

“Avevo fame. Anzi, per l’esattezza, ci sembrava di aver inghiottito il vuoto cosmico: quella era …