Resident Evil 1

Film

resident-evil-locandina

RESIDENT EVIL

Sotto la cittadina di Raccon City esiste un laboratorio sotterraneo segreto chiamato Alveare ed è stato costruito dalla più grande multinazionale del mondo, la Umbrella Corporation. In questo enorme laboratorio la Umbrella lavora ad un progetto segretissimo per un arma batteriologica utilizzando una nuova scoperta, il virus “T” che nelle persone morte rigenera le cellule ed i tessuti, praticamente fa camminare i morti, lasciando nessun ricordo e un solo istinto, quello di nutrirsi. L’Alveare è comandato da un’intelligenza artificiale, che controlla ogni sistema, porte e possibili contaminazioni, ed è chiamato “La regina rossa” dalle sembianze di una bambina olografica. Purtroppo accade un incidente, qualcuno rompe volontariamente una provetta con il virus infettando tutto l’Alveare. La Regina Rossa decide di sigillare l’immenso laboratorio uccidendo un migliaio di persone che lavoravano e vivevano là sotto. L’Umbrella Corporation non capendo l’accaduto manda una squadra di militari privati a scoprire cosa è successo. Questa squadra trova solo tre superstiti annebbiati dal gas soporifero inalato per colpa della Regina Rossa e una marea di zombie affamati. Lo scopo di tutti oramai e scappare dall’alveare rimanendo vivi senza essere contagiati dal Virus “T”…….

Epico film basato sul videogioco della CapcomResident Evil”. Questo film prende tutto dalla saga ludica, migliorando gli ambienti, ma lasciando il tipo di inquadrature tipiche del survival orror più famoso della storia. A sorpresa come protagonista arriva la bellissima Milla Jovovich nei panni di Alice, dipendente della Umbrella Corporation, dove divisa tra amore e libertà dovrà fare i conti con gli zombie. Brava l’attrice Michelle Rodriguez, nella parte della donna cazzuta e forte, questo tipo di parte sembra sempre calzargli a pennello. Gli effetti speciali sono ottimi, sopratutto quando il capo della squadra di salvezza viene ucciso dalla Regina Rossa oppure la realizzazione del mostro dalla lingua lunga, forse si chiama Liker, ma non sono sicuro. L’effetto olografico della Regina Rossa è inquietante, ma io dico perché fanno fare la parte della “cattiva” dall’animo cupo sempre ad una bambina? Mi fa venire i brividi! A dire il vero il film non è un vero e proprio horror, anche se si prendono un po’ di spaventi, non ci sono scene molto splatter e questo secondo me è il punto forte del film che ne ha dato il successo. Essendo il primo capitolo di una serie di film usciti successivamente, Resident Evil è dedicato prima di tutto agli amanti del videogioco come me, ma anche a chi non sdegna un film su zombie infetti tipo “28 giorni dopo”.

TITOLO ORIGINALE: RESIDENT EVIL; REGIA: PAUL W.S. ANDERSON; CAST: MILLA JOVOVICH, JAMES PUREFOY, MICHELLE RODRIGUEZ, ERIC MABIUS, COLIN SALMON; DURATA: 100minuti; ANNO: 2002; GENERE: HORROR.

Revisione della recensione: 20-04-2019.

La frase
Today an your dreams come true.

 

Valutazione
TRAMA: 9 (ottima e quasi identica al videogame)
PERSONAGGI: 9 (ognuno al suo posto nell’ambientazione)
RECITAZIONE: 9 (convincente, ottimo cast)
DURATA: 9 (perfetta)
REGIA: 9 (ottime inquadrature e scene mozziafiato)
MUSICHE: 9 (hard rock mortale!)
Il webmaster manuenghel © 2006-2019

Ogni immagine e video presenti nel sito sono di proprietà dei rispettivi autori. Contattatemi tramite social per un eventuale segnalazione in merito. Each image and video on the site are the property of their respective authors. Contact me via social for a possible report on this.

Ogni immagine e video presenti nel sito sono di proprietà dei rispettivi autori. Contattatemi tramite social per una eventuale segnalazione in merito. Each image and video on the site are the property of their respective authors. Contact me via social for a possible report on this.