Vampire hunter D

Anime

vampire-hunter-d-1

In un futuro lontanissimo, il mondo è ricaduto in un epoca simile all’antico medioevo, dove però l’uomo deve sopravvivere da altri esseri viventi che dominano il martoriato pianeta. Infatti la terra è praticamente dominato da demoni e sopratutto vampiri, che tiranneggiano in ogni luogo. Gli uomini dal loro canto cercano di sopravvivere cercando di sconfiggere questi demoni. La storia di questo anime parte da qui, dove in uno sperduto villaggio una ragazza viene morsa da un vampiro, ma non uno qualunque, ma dal Re dei vampiri. il conte Lee che la vuole come sua sposa. La ragazza allora recluta un ammazzavampiri, il Vampire Hunter, di nome D, un oscuro signore, avvolto dalla sua mantella nera e che ha una mano che “gli parla” e lo aiuta, come se fosse un essere a se. Inizia così la lotta tra D ed il conte Lee, dove quest’ultimo scaglia contro il cacciatore di vampiri i suoi scagnozzi dai poteri occulti.

Questo anime è un horror d’autore, come dicono tutte le recensioni che ho letto, fatto abbastanza bene, coniugando vampiri assetati di sangue con la magia ed una terra post atomica. All’inizio mi aveva un po’ deluso, più che altro per la grafica, ma poi la storia si è infittita, tutta avvolta dal misterioso Vampire Hunter e le sue battaglie con i vari “scagnozzi” del Re vampiro, che movimentano la trama. Forse Vampire Hunter D è un piccolo classico da rivalutare, tra l’altro ho scoperto negli ultimi anni è stato realizzato un nuovo capitolo, dove il disegnatore dovrebbe essere quello che ha fatto la serie Alexander.

Revisione della recensione: 10-06-2018.

 

TRAMA: 6,5 (niente di nuovo per il 2006, ma nel 1985 era una novità)
PERSONAGGI: 6,5 (la bella ragazza sfortunata e l’impavido salvatore, un classico)
DISEGNO: 6,5 (discreto, assolutamente accettabile, vista anche la datazione)
ANIMAZIONE: 6,5 (idem come sopra)
DURATA: 7 (Un anime movie della lunghezza giusta)
REGIA: 6,5 (niente da eccepire, buone le atmosfere cupe)
Il webmaster manuenghel © 2006