Sunshine

Film

Sunshine

SUNSHINE

In un futuro non molto lontano il sole rischia di spegnersi, portando con sé una glaciazione senza precedenti sulla terra e quindi l’estinzione completa di ogni forma vivente sul nostro pianeta. Viene così mandata una sonda spaziale, L’Icarus I, con il compito di riattivare il sole, ma inspiegabilmente la missione fallisce e si perdono le tracce dell’astronave. Così sette anni dopo la prima missione, viene lanciata una nuova astronave, l’Icarus II, con un equipaggio di otto persone e con a bordo una bomba stellare grande quanto l’intera isola di Manhattan, in pratica tutta l’energia rimanente sulla terra. Il viaggio è lungo, estenuante, ai limiti della pazzia, gli imprevisti non mancano e mai come prima l’universo sembra così spietato e buio. E poi, riaffiora l’Icarus I, o meglio quello che ne rimane………..

Ottimo film che riprende un po’ quel filone catastrofico di molti film, ma Sunshine si discosta dagli altri grazie al suo tratto poetico nella storia. La terra ormai sta per morire e un gruppo di uomini deve salvarla, con la consapevolezza che se falliscono non solo loro stessi morirebbero sull’astronave, ma la terra intera sarebbe condannata ad una glaciazione perenne. Da qui i rapporti interpersonali dei personaggi vengono plasmati dalla realtà crudele della loro missione, i loro pensieri si fondono con la luce calda del sole morente in un vortice di parole a volte quasi incomprensibili. Siamo all’incirca sulla strada di Odissea nello Spazio, però in chiave moderna, con una interpretazione dei personaggi ottima e convincente, non scade nella monotonia con i monologhi fatti dai vari personaggi. Gli effetti speciali rendono ancora più interessante il film, con il sole che fa da protagonista assoluto. Ho voluto mettere questo film nel mio sito perché sono presenti ben tre personaggi asiatici, tra cui il grande Hiroyuki Sanada, bravissimo attore giapponese che lo avevo già visto nell’Ultimo Samurai con Tom Cruise ed anche la bellissima Michelle Yeoh, co-protagonista del film Memorie di una Gheisha.

Film consigliatissimo!!!!

TITOLO ORIGINALE: SUNSHINE; REGIA: DANNY BOYLE; CAST: HIROYUKI SANADA, CILLIAN MURPHY, CHRIS EVANS, MICHELLE YEOH; DURATA: 108minuti; ANNO: 2007; GENERE: FANTASCIENZA.

Revisione della recensione: 30-08-2020.

La frase…

Chi sei? Un Angelo? E’ giunto il momento, quanto l’ho aspettato.

Chi sei? Chi sono? Alla fine dei tempi ci sarà un momento in cui rimarrà solo un uomo.

Poi quel momento passerà e l’uomo non sarà più, non rimarrà niente della prova che siamo stati qui se non polvere di stelle……

 

Valutazione

TRAMA: 7,5 (siamo quasi sullo stile di Odissea nello spazio, ma moderno)

PERSONAGGI: 8 (buon sviluppo della caratterizzazione)

RECITAZIONE: 8 (ogni attore a mio avviso ha fatto del suo meglio, bravissimi)

DURATA: 8 (dal primo all’ultimo minuto si rimane incollati alla poltrona)

REGIA: 8 (ben diretto, con inquadrature oniriche)

MUSICHE: 8 (incalzanti la trama)

Il webmaster manuenghel © 2009-2020

 

Ogni immagine e video presenti nel sito sono di proprietà dei rispettivi autori. Contattatemi tramite social per una eventuale segnalazione in merito. Each image and video on the site are the property of their respective authors. Contact me via social for a possible report on this.