Lovely Complex

Film

Lovely Complex

EIGA RABU KON

Risa è una ragazza giapponese un po’ fuori dallo stereotipo normale di ragazza, il suo vero problema è l’altezza, ben 172cm, tanti per un paese dove la media delle ragazze giapponesi è di 155cm. Da quando un giorno il suo amore le disse che non poteva stare con lei perché era troppo alta e che doveva trovarsi un ragazzo ancora più alto di lei, non ha più avuto nessuna relazione. Nel contempo però nella sua classe c’è Otani, che ha lo stesso problema di Risa, ma al contrario, perché è alto solo 156cm, stesso destino pure lui con l’ultimo suo amore. Insieme i due ragazzi vengono derisi da tutti e soprannominati il duo “All Hanshin Kyojin“, famoso in Giappone, derivato proprio dalla disparità di altezza dei due ragazzi. In più Risa e Otani litigano sempre, sono al centro di gag comiche senza precedenti, un vero duo comico nella scuola. Un giorno durante una piccola litigata al bar con gli amici di sempre, Susuki, Chiharu, Heikichi e Nobuko, si lanciano una sfida, chi sarà il primo tra i due a fidanzarsi. Ovviamente tragica è la conclusione della sfida da parte di tutti e due, però qualcosa succede….. Risa comprende i suoi sentimenti per Otani e così tra avventure nel roiscio’, le figuracce del professor Keichi Usue e la comparsa del mitico professore Kuniumi Maitake, Risa lotterà per far capire, ed è la parola giusta, a Otani quello che lei prova per lui.

Ma quanto ho riso nel vedere la trasposizione cinematografica del famoso manga Lovely Complex di Aya Nakahara. Il film è per lo più ispirato al manga, infatti inizia molto più avanti con la trama, troviamo Susuki e Chiharu già fidanzati! Il regista è riuscito nell’intento di realizzare una perfetta trasposizione in live action realizzando un film divertente sull’amore tra due persone dall’apparenza diversi, in una città piena di colori sgargianti. Personalmente sono rimasto molto soddisfatto, il film secondo secondo me rende giustizia al clima del manga, gioioso, divertente ed a volte serio e molto romantico in poco più di un’ora e mezza. Consiglio a tutti di vederlo perché è un film assolutamente non dedicato solo agli amanti del manga o dell’anime stesso, anzi è per tutti perché è una bella commedia da gustare tranquillamente sul divano di casa. Devo dire che il saluto del professor Maitake nel film è fantastico e le brutte figure del professore di Risa e Otani sono tragicomiche, è troppo convinto di non far vedere che porta una parrucca! Poi se penso ancora alla scena nel riscio’ mi viene ancora da piangere per il ridere. Bello, bello e bello. Una chicca che ho trovato in Wikipedia è che nel film tutti parlano il dialetto del Kansai.

TITOLO ORIGINALE: EIGA RABU KON; REGIA: KITAJI ISHIKAWA; CAST: EMA FUJISAWA, TEPPEI KOIKE, SHOSUKE TANIHARA, SUSUMU TERAJIMA; DURATA: 99minuti; ANNO: 2006; GENERE: COMMEDIA, SENTIMENTALE.

Revisione della recensione: 01-11-2020.

La frase

Quando trovi la persona a te destinata, lascia fare a me.

Yoroshi QUEEEEEEEEEEEEEEN!!!!!!!!

 

Valutazione

TRAMA: 7,5 (ottimamente ispirata dal manga)

PERSONAGGI: 8,5 (ottimi che rendono il film bello da vedere)

RECITAZIONE: 8 (bravissimi, tutti quanti)

DURATA: 8 (quella giusta per la storia)

REGIA: 8 (bravo a creare un “mondo” così colorato)

MUSICHE: 6,5 (niente di speciale, bello il rap giapponese)

Il webmaster manuenghel © 2009-2020

 

Ogni immagine e video presenti nel sito sono di proprietà dei rispettivi autori. Contattatemi tramite social per una eventuale segnalazione in merito. Each image and video on the site are the property of their respective authors. Contact me via social for a possible report on this.