La ragazza del convenience store

Libri

La ragazza del convenience store

KONBINI NINGEN

Spulciando in rete ho scoperto l’ebook La Ragazza dei Convenience Store, della scrittrice Murata Sayaka e qualcosa mi ha subito intrigato. Per prima cosa la scrittrice, perché per mia ignoranza non la conosco e per seconda cosa il titolo, che mi ha incuriosito da subito.

La storia ruota intorno a Furukura Keiko, una donna trentaseienne che lavora da oltre diciotto anni in un Konbini. La sua vita è decisamente “diversa” dalle sue amiche, è single e non ha la minima voglia di pensare ad una relazione e soprattutto non cerca un “lavoro decente” come la sua famiglia continua a dirle. Il suo universo ruota intorno al Konbini dove lavora, ogni sua mossa è comunque rivolta verso quel piccolo mondo che lei ama tanto e che non denigra come molti fanno. Purtroppo però vive in un mondo di persone “normali” che non vedono di buon occhio qualcuno che lavora in un luogo come questo senza cercare invece un lavoro da segretaria e diventare una moglie e madre, come tutti d’altronde…

Questo è l’incipit di un libro interessante, intrigante, semplice senza retrogusti amari, La Ragazza del Convenience Store è un racconto che va dritto al sodo, senza troppi giri di parole e senza cervellotici ragionamenti. Citando il sito della casa editrice E/O, Murata Sayaka ha uno “stile fresco e un’intelligenza vivida che vi ricorderanno la Banana Yoshimoto di Kitchen”.

In conclusione La Ragazza del Convenience Store mi è piaciuto molto per la sua semplicità, una piacevole lettura senza troppi pensieri. Consigliato!

TITOLO ORIGINALE: KONBINI NINGEN; SCRITTO DA: MURATA SAYAKA; ANNO DI PUBBLICAZIONE IN ITALIA: 2018; ANNO DI PUBBLICAZIONE IN GIAPPONE: 2016; EDITO IN ITALIA DA: EDIZIONI E/O.

VOTO: 7. Il webmaster manuenghel © 2021

Ogni immagine e video presenti nel sito sono di proprietà dei rispettivi autori. Contattatemi tramite social per una eventuale segnalazione in merito. Each image and video on the site are the property of their respective authors. Contact me via social for a possible report on this.