Home / Anime / Summer Wars
Summer Wars

Summer Wars

Kenji è un giovane ragazzo che durante le vacanze estive arrotonda facendo da tecnico nel mondo vituale di Oz. In pratica questo mondo vituale abbraccia tutto il pianeta e le persone hanno creato degli avatar per viverci al suo interno. Anche le istituzioni, i negozi oppure le aziende sono entrate in questo mondo virtuale, in pratica se una persona ha bisogno di comprare un vestito, anziché qualche altra cosa basta che passeggia per questo mondo visrtuale, scegliere, acquistare e farselo spedire a casa. In più grazie a questo mondo le istituzioni pubbliche hanno un filo diretto con le persone, il modno vero ruota intorno a quello virtuale di Oz. Un giorno un amica di Kenji, Natsuki, che gli chiede di farle un favore, accompagnarla in campagna per il 90° compleanno dell nonna Sakae, capostipide di una grande e vecchissima famiglia giapponese, conosciuta in tutti gli ambienti politi e organizzativi del paese. Kenji accetta subito, visto il debole che ha verso la ragazza, ma scopre troppo tardi che in realtà lo scopo di Natsuki è di presentare un “finto” fidanzato alla nonna e fare bella figura davanti a tutti i parenti, che per il compleanno si sono riuniti tutti. kenji non è abituato a situazioni del genere, lui è molto schivo e solitario, trovarsi in una situazione così caotica lo mette a disagio, ma allo stesso tempo ne è felice, si sente parte di qualcosa di grande e caloroso. Una notte il suo cellulare squilla e legge una mail dal mondo di Oz, un rompicapo matematico difficilissimo. Il giovane ragazzo è un genio della matematica e per tutta la notte cerca di risolverlo, una volta riuscito gira la mail al mittente, tutto orgoglioso del suo successo. Purtroppo però scopre che in realtà non è stato il mondo di Oz ad inviarli una mail di gioco, ma un programma senziente, denominata Love Machine, che invade il mondo virtuale mettendolo ko e creando disagi per tutto il pianeta. La sua arma segreta per eludere i misure di sicurezza sono state le soluzioni a quel enigma che Kenji aveva, insieme ad altri ignari utenti, risolto. Il mondo è nel caos, tutti i sistemi pubblici sono intasate da chiamate, dai pompieri ai militari, dai servizi di emergenza alla gestione gps del traffico. Kenji si sente complice di tutto questo, ma grazie alla nonna di Natsuki e tutti i familiari della famiglia Jinnouchi si metterà al computer e tra combattimenti virtuali, eseguiti magistralmente da un Kazuma, parente di Natsuki, impossibili enigmi matematici. Una summer wars digitale!

Capolavoro dell’animazione giapponese targata Mad House, candidato all’oscar 2008 come miglior film d’animazione. Sono riuscito a vedere questo film grazie a Rai4 di domenica mattina e devo dire che sono rimasto esterefatto, rinvigorito da una trama incalzante, piena di sorprese, sempre con il fiato sospeso. All’inizio sembrava il classico anime dove un amico di lei salva il mondo e diventa il beniamino di tutti, un classico vero? In realtà è l’opposto, non esiste un personaggio principale, ma bensì tutti i membri della famiglia, che sono tanti, diventano protagonisti principali della storia, ognuno ha una sua posizione importante nelle vicissitudini, compresa la nonna ne diventa un tassello importante. La grafica è ottima, senza sbavature o rallentamenti, pulita, chiara e fluida, questo tipo di animeazione è la mia preferita. Le musiche accompagnano in pieno la trama, aiutandola ancora di più, i personaggi poi sono ben realizzati, con una caratterizzazione forte per ogni personaggio. Insomma, un anime importante da vedere assolutamente. Al momento della mia recensione ho scoperto che hanno fatto anche il manga di questo anime, secondo imperdibile!!!!!!

summer-wars-anime-2 summer-wars-anime-3

summer-wars-anime-4 summer-wars-anime-5

 

TRAMA: 9 (intensa e carica di energia)
PERSONAGGI: 8 (leggermente classici, ma di grande impatto)
DISEGNO: 9 (ottima, il mio preferito)
ANIMAZIONE: 9 (che dire, si rasenta la perfezione)
DURATA: 9 (nemmeno un secondo di noia)
REGIA: 9 (sceneggiatura ben orchestrata)
Il webmaster manuenghel © 2011

Guarda anche

keroro

Keroro

Kero kero kero kero kero kero kero kero…….. Nonostante la mia veneranda età, questi tipi …