L’ultimo Yakuza

Film

L'ultimo Yakuza

HATSUKOI

Questa volta mi sono imbattuto in un film che solo dal nome del regista ti viene immediatamente voglia di guardarlo, ed è così che mi è successo con L’Ultimo Yakuza, film di Takashi Miike, grande regista giapponese che ha realizzato film come L’Immortale.

La storia ruota intorno a molti personaggi che hanno come centro di gravità Leo, un giovane ragazzo che ama fare il pugile. Una sera perde l’incontro per un malessere e scopre di avere un tumore al cervello e pochi giorni di vita. Dopo la tremenda notizia, incontra per strada una ragazza, Monica, che sta scappando da uno strano individuo e così Leo per aiutarla ferma l’uomo con un suo poderoso pugno. Si innesca così un moto perpetuo di situazioni incredibili, perché alla fine Leo scopre che la ragazza, con qualche problema di droga, è invischiata nella prostituzione per colpa del padre, inoltre sembra che la Yakuza e la mafia cinese la stiano cercando perché ha rubato della droga. Contemporaneamente Monica è cercata da un poliziotto e uno Yakuza che cercano di arricchirsi alle spalle della mafia. Leo decide alla fine di aiutare la ragazza in una nottata senza senso e altamente pericolosa.

L’Ultimo Yakuza è un lungometraggio molto interessante, con una trama incalzante e assurda allo stesso tempo e tutti gli eventi sono concentrati in un unica notte terribilmente pericolosa. Nel film esistono 6 storie differenti intrecciate l’una con l’altra grazie ad un susseguirsi di eventi che li legano indissolubilmente e tra queste c’è quella principale, con il pugile Leo come protagonista, sfortunato ragazzo a cui il medico gli dà solo pochi giorni di vita. La caratterizzazione dei personaggi è ottima, con i classici Yakuza e le loro smorfie cattive, la ragazza Monica con un disturbo mentale causato dalle droghe, il poliziotto corrotto e infine Leo, taciturno ragazzo che come unica speranza nella vita ha la box.

In conclusione L’Ultimo Yakuza è un buon film, energico, quasi imprevedibile, ma soprattutto incalzante, piacevole da vedere fino alla fine, con un piccolo retrogusto amaro. Consigliatissimo!

TITOLO ORIGINALE: HATSUKOI; REGIA: TAKASHI MIIKE; CAST: MASATAKA KUBOTA,NAO OMORI, SHOTA SOMETANI, BECKY; DURATA: 108minuti; ANNO: 2019; GENERE: AZIONE.

VOTO: 7,5. Il webmaster manuenghel © 2021

La frase…

Sei giovane e in salute.

La Tua vita inizia qui.

Ogni immagine e video presenti nel sito sono di proprietà dei rispettivi autori. Contattatemi tramite social per una eventuale segnalazione in merito. Each image and video on the site are the property of their respective authors. Contact me via social for a possible report on this.

Leave a Reply