Mr.Long

Film

Mr.Long

MR LONG

Sinceramente non ero convinto di vedere questo film, qualcosa non mi convinceva, ma poi dopo i primi minuti di film mi sono ricreduto concordando che Mr.Long è un buon film di azione che mischia quella giusta drammaticità che molto piace a me. La trama sostanzialmente è molto semplice, narra del killer Long, che uccide su commissione per un boss di Hong Kong. La sua peculiarità è che non usa pistole, ma un coltello e la sua sembra un’arte, inoltre è un appassionato di cucina. Un giorno gli viene affidato il compito di uccidere uno Yakuza in Giappone, ma per lui le cose non vanno benissimo e viene quasi ucciso. Durante la rocambolesca fuga, ferito quasi a morte, trova rifugio in un complesso di baracche dove viene aiutato da un bambino. I giorni passano e Mr.Long, che si ritrova isolato dal suo mondo, viene coinvolto nella vita del piccolo che vive nella povertà perché la madre è una sfortunata ragazza tossicodipendente. Long così prova ad aiutare quella piccola e sfortunata famiglia, ma il suo mondo è pronto a fare i conti con lui, come il passato della giovane madre.

Mr.Long è un bel film, mi è proprio piaciuto, certo non è originalissimo e mentre va avanti la storia si riesce quasi a prevedere le situazioni, ma ha anche dei risvolti inaspettati che Ti lasciano a bocca aperta. Effettivamente se si guardano i primi minuti ci si aspetta un film classico dove c’è il killer pronto a uccidere tutti e sangue a volontà, invece poi Mr.Long svela il suo tratto delicato, introspettivo, regalando allo spettatore un buon film drammatico. La caratterizzazione dei personaggi è buona, anche se Mr.Long rimane comunque un mistero, e la recitazione degli attori aiuta a comprendere il più possibile i personaggi. Chang Chen ha uno sguardo che gela il sangue, sembra perfetto per quel ruolo e rende Mr.Long quasi indimenticabile. Tirando le somme, Mr.Long è un ottimo film tutto da vedere con un fazzoletto a portata di mano. Consigliatissimo.

TITOLO ORIGINALE: MR LONG; REGIA: SABU; CAST: CHANG CHEN, SHO AOYAGI, YAO YITI, BAY RUNYIN, MASASHI ARIFUKU, TARO SUWA; DURATA: 129minuti; ANNO: 2017; GENERE: AZIONE, DRAMMATICO.

Valutazione

TRAMA: 7,5 (una storia con pieghe inaspettate)

PERSONAGGI: 7 (non proprio originali, ma convincenti)

RECITAZIONE: 7 (bene, sopratutto per il protagonista Long)

DURATA: 7 (buona per la storia raccontata)

REGIA: 7,5 (c’è un tocco magico da parte del regista)

MUSICHE: 6 (niente che rimanga in mente)

Il webmaster manuenghel © 2021

Ogni immagine e video presenti nel sito sono di proprietà dei rispettivi autori. Contattatemi tramite social per una eventuale segnalazione in merito. Each image and video on the site are the property of their respective authors. Contact me via social for a possible report on this.

Leave a Reply