Le strane storie di Fukiage

Le strane storie di Fukiage

FUKIAGE KITAN VOL.1

E come sempre capita, appena vedo su uno scaffale un nuovo libro di Banana Yoshimoto, lo prendo subito e lo divoro in pochi giorni.

Trama

La protagonista è Mimi, una ragazza che ha lasciato Fukiage dopo una tragedia familiare e si è trasferita a Tokyo con la sorella Kodachi. Un giorno Kodachi scompare senza lasciare traccia e Mimi scopre che potrebbe essere tornata nel loro paese natio e così decide di seguirla e di affrontare il suo passato, che nasconde molti segreti. A Fukiage Mimi ritrova la madre, che è in coma da anni in un ospedale, e scopre che il paese è un luogo magico, dove si può entrare in contatto con un altro mondo, fatto di spiriti e creature misteriose. La protagonista dovrà così immergersi in questa realtà, incontrando persone speciali che la porteranno ad una crescita interiore profonda, comprendendo il vero significato dell’amore e della famiglia.

Impressioni

Le strane Storie di Fukiage è una storia delicata, con uno stile semplice e scorrevole, ma allo stesso tempo ricco di suggestioni e simboli. Cito letteralmente una passo del libro:

“E’ stata una strana avventura, non era successo niente di che. Nessun conflitto tra il bene e il male, poco mistero, e anche se erano successe parecchie cose insolite, tutto era stato perfino banale. In fondo esiste una quotidianità anche nell’avventura, e nel nostro caso forse era andata così”.

Questo passo descrive appieno il libro. In effetti mi aspettavo qualcosa di più “strano” e forse inspiegabile, invece mi sono trovato tra le mani una bella avventura, contornata da bizzarri personaggi e una protagonista, Mimi, che si lascia travolgere dagli eventi, consapevole di iniziare un nuovo percorso della propria vita grazie alla ricerca della sorella Kodachi, che è il simbolo del suo cambiamento. Mi è piaciuto molto il modo in cui l’autrice ha saputo creare un’atmosfera magica e surreale, ma allo stesso tempo realistica e profonda, trattando anche temi universali come l’amore, la morte, la rinascita e il senso della vita.

Conclusione

Le strane Storie di Fukiage è un libro che parla di rinascita, di accettazione e di speranza, con il sapore dolce a amaro che Banana Yoshimoto regala sempre. Consigliato.

TITOLO ORIGINALE: FUKIAGE KITAN VOL.1; SCRITTO DA: BANANA YOSHIMOTO; ANNO DI PUBBLICAZIONE IN ITALIA: 2022; ANNO DI PUBBLICAZIONE IN GIAPPONE: 2017; EDITO IN ITALIA DA: I NARRATORI FELTRINELLI.

VOTO: 7. Il webmaster manuenghel © 2023

Sapevo bene che non c’è niente che gli esseri umani temano quanto il riaffiorare di un desiderio cui avevano già rinunciato.

La frase…