Home / Libri / Le quattro casalinghe di Tokyo
le-quattro-casalinghe-di-tokyo

Le quattro casalinghe di Tokyo

le-quattro-casalinghe-di-tokyo-1

Era da un po’ di tempo che cercavo un libro da leggere che non sia il solito Murakami-san, ma purtroppo non riuscivo a trovare niente di interessante. Un giorno però mi è venuta la brillante idea di cercare su Amazon e in versione Kindle ho trovato “Le quattro casalinghe di Tokyo” di Natsuo Kirino, autrice a me sconosciuta. La breve trama descritta sul noto e-commerce internazionale mi aveva intrigato e così l’ho comprato. Dopo una settimana di lettura l’ho finito, quasi tutto di un fiato, e sono rimasto a dir poco stranito. Cosa voglio dire? Bè, “Le quattro casalinghe di Tokyo” è un libro scioccante, morboso, ma allo stesso tempo intrigante, un mix tra noir e giallo quasi in vecchio stile. La storia ruota intorno a quattro donne che lavorano di notte in una fabbrica di colazioni. La loro vita scorre in modo anonimo, fatto di sacrifici e tanti problemi personali, fino al giorno in cui una di loro uccide il marito. Non sapendo cosa fare, la donna chiede aiuto alle altre tre amiche e si innesca così un vortice torbido e nero che distruggerà le loro vite per sempre facendo nascere qualcosa di nuovo in e tra loro.

Non vado oltre con la descrizione della trama, rischierei di fare un mega spoiler e questo non andrebbe bene. Comunque lì per lì la storia è come lo descritta, solo che tutti gli avvenimenti che si susseguono dopo la morte del marito di una delle quattro donne, Ti travolgono senza farti staccare gli occhi la libro. Si mischiano poliziotti, intrattenitrici, malavitosi e quant’altro con un finale tutto all’infuori della prevedibilità. Sinceramente non posso dire che il libro mi sia piaciuto, non è il mio genere lo ammetto, ma è scritto bene e in maniera molto chiara. La mente della scrittrice è decisamente piena di idee che a volte fanno accapponare la pelle. La protagonista poi subisce una trasformazione che alla fine del libro non la riconosci più. Se avete amato “Battle Royale” e “Oro Rapace”, penso che “Le quattro casalinghe di Tokyo”, anche se di un altro genere, possa piacervi tantissimo. Se invece siete più “shojo” come lo sono io farete un po’ di fatica a capire certe dinamiche, ma in fondo lo amerete come l’ho amato io, in modo diverso da altri libri, ma lo amerete, fidatevi! 😉

TITOLO ORIGINALE: OUT; SCRITTO DA: NATSUO KIRINO; ANNO DI PUBBLICAZIONE IN GIAPPONE: 1997; ANNO DI PUBBLICAZIONE IN ITALIA: 2003; EDITO DA: NERI POZZA EDITORE.

Guarda anche

vento-e-flipper

Vento & flipper

“Come nasce uno scrittore? A volte nasce la tavolo della cucina. Così Murakami Haruki ha …

Un commento

  1. Non lo conoscevo come libro ma ammetto che appena ho letto il titolo ho subito pensato ad un killer… non so perchè ma associo le casalinghe ai killer di marito!
    e pensare che anche io sono una casalinga ma non ho intenzione di uccidere nessuno … soprattutto mio marito!

    Sarà che un po’ sono stata influenzata da desperate housewife (ma solo da qualche immagine e servizio in tv perchè non l’ho mai seguito)