La cartella del professore

Libri

la-cartella-del-professore-1

Per l’estate del 2016 sapevo che mi sarei ritrovato senza una lettura e così ho cercato su Amazon un bel ebook e ho trovato questa chicca di Kawakami Horomi, “La cartella del professore”. Sapevo di trovarmi davanti ad una storia d’amore, come la breve descrizione che c’era on line faceva presagire, e mi sono così trovato di fronte ad una piccola perla assolutamente da non perdere. La storia parla di Tsukiko, una donna single che vive le sue giornate tra lavoro, casa e un locale vicino casa. Un giorno incontra per caso il suo professore del liceo ed entrambi iniziano a incontrarsi, sempre casualmente e senza appuntamento, in quel locale, tra ottime mangiate e soprattutto buone bevute di sake e birra. I due così iniziano a conoscersi tra un piatto e l’altro, facendo uscire i propri sentimenti in ognuno di loro.

Si sa già dove si va a parare vero? Però il modo in cui di snoda la storia è imprevedibile, piena di piccole cose. Capitolo dopo capitolo vediamo l’evolversi dei due personaggi, senza situazioni esagerate e scene piene di passione, ma bensì si impara a conoscere i due personaggi che pagina dopo pagina imparano a conoscersi tra loro, rispettando i propri voleri e quelli dell’altro. Alla fine del libro mi sono ritrovato il cuore tra le mani, senza fiato e ho subito pensato di aver letto un dolcissimo libro scritto con cura e delicatezza. La protagonista è fantastica, una persona molto originale che ho imparato ad ammirare. Poi il libro è decisamente corto, l’ho letto in circa quattro giorni, ma penso che sia stato giusto così. “La cartella del professore” è un libro che consiglio agli amanti delle storie di amicizia e d’amore come piacciono a me.

TITOLO ORIGINALE: SENSEI NO KABAN; SCRITTO DA: KAWAKAMI HOROMI; ANNO DI PUBBLICAZIONE IN GIAPPONE: 2001; ANNO DI PUBBLICAZIONE IN ITALIA: 2011; EDITO DA: EINAUDI.

Ogni immagine e video presenti nel sito sono di proprietà dei rispettivi autori. Contattatemi tramite social per una eventuale segnalazione in merito. Each image and video on the site are the property of their respective authors. Contact me via social for a possible report on this.