Cannon Busters

Anime

Cannon Busters

CANNON BUSTERS

Normalmente scrivo recensioni su anime giapponesi, ma questa volta ho voluto fare una piccola eccezione per Cannon Busters, un anime targato Netflix basato su un fumetto americano di LeSean Thomas, ma coprodotto con lo studio di animazione giapponese Yumeta e diretta allo stesso tempo dallo stesso Lesean Thomas e Takahiro Natori. La storia si incentra sull’androide Sam, dalle fattezze di una bellissima ragazza, che insieme alla sua amica Casey, è in cerca del principe Kelby, suo amico di sempre e scomparso dopo che il paese di Botica è stato distrutto. Sam e Casey cercano e trovano prima Philly the kid, il più giovane ricercato al mondo, per farsi aiutare nella ricerca del principe. Philly, in continua fuga dai cacciatori di taglie, ha un potere particolare, è immortale e ogni volta che muore gli compare un numero sul corpo a indicare quante volte è stato ucciso. Lo strano trio inizierà così un lungo viaggio diretti verso il castello di Gara per ricongiungere il principe con Sam.

La storia, in effetti, è abbastanza semplice, niente di originalissimo, ma secondo me è stata ben orchestrata e ogni puntata è avvincente e soprattutto divertente. Ci si affeziona subito ai tre personaggi principali, sopratutto per Sam, un androide (genoide) che ha vissuto per anni con il principe Kelby, ma che purtroppo è stata costretta a separarsi. Il suo unico scopo è ritrovarlo, e nel farlo si unisce a Casey, un robot aggiustatutto, e Philly, un ragazzo scapestrato con un triste passato e un potere particolare. Per rendere ancora più accattivante la storia, si susseguono altri personaggi molto interessanti, come il ronin 9nine e Odin, la guardia del corpo del principe Kelby. Quindi Cannon Busters è decisamente un ottimo anime, nonostante la trama semplice, ed è coinvolgente al punto giusto. Mi sono trovato a vederlo nel giro di una settimana, sempre con la voglia di guardare un altra puntata. La vera nota dolente è che al momento della mia recensione, l’anime è in un certo senso incompiuto, le dodici puntate lasciano un po’ l’amaro in bocca, perché la storia non si conclude. E’ chiaro che le avventure di Sam e gli altri hanno una continuazione e quindi spero in un altra stagione!

TITOLO ORIGINALE: CANNON BUSTERS; REGIA: LESEAN THOMAS, TAKAHIRO NATORI; PUNTATE: 12; ANNO: 2019; GENERE: FANTASY.

La frase…

Devo morire ancora?

A lungo andare, fa male alla salute.

 

Valutazione

TRAMA: 7,5 (non originalissima, ma intrigante e piacevole)

PERSONAGGI: 7,5 (come per la trama, ma be strutturati)

DISEGNO: 8,5 (più che buona, il punto forte dell’anime)

ANIMAZIONE: 8,5 (fluida, senza pecche e soprattutto chiara)

DURATA: 6,5 (le dodici puntate non concludono la storia purtroppo)

REGIA: 8 (secondo me buona, non conoscendo l’opera originale)

Il webmaster manuenghel © 2020

Ogni immagine e video presenti nel sito sono di proprietà dei rispettivi autori. Contattatemi tramite social per una eventuale segnalazione in merito. Each image and video on the site are the property of their respective authors. Contact me via social for a possible report on this.