BNA: Brand New Animal

Anime

BNA: Brand New Animal

BNA: BRAND NEW ANIMAL

Quando è uscito BNA: Brand New Animal su Netflix, sono rimasto subito incuriosito perché la grafica colorata e il trailer erano decisamente accattivanti, mi avevano fatto brillare gli occhi. Inoltre ho subito pensato a qualcosa in stile Zootropolis e quindi la mia curiosità mi ha portato a guardare questo bel anime. Prima di tutto devo dire che dopo aver visto tutte e dodici le puntate, BNA non è una copia di Zootropolis, anzi, la storia ha solo come collegamento i zoomorfi, ma niente di più, la storia e il contesto sono completamente diversi. La trama racconta che nel mondo esistono gli umani e gli uomini bestia, da qui userò il termine zoomorfi. Fin dall’antichità i zoomorfi vivono a fianco degli umani, ma un giorno anche per loro inizia una persecuzione da parte degli esseri umani, ritrovandosi così a scappare ed a subire il razzismo più becero. Un giorno una ragazza, Michiru, si ritrova incredibilmente trasformata in un Tanuki, una evento mai successo prima, facendo chiudere in se stessa la povera Michiru e facendola rimanere chiusa in casa isolata da tutte le persone che la circondano. Un giorno decide di scappare di casa per raggiungere Anima City, la città dove vivono tutti i zoomorfi. Questo luogo è l’unico posto sicuro per tutti i zoomorfi e Michiru decide di andarci nella speranza che qualcuno possa aiutarla a tornare umana come una volta. Ad Anima City però le cose sono decisamente diverse da quello che si aspettava Michiru e fa amicizia con Shirou, un uomo lupo a cui non piacciono gli umani e a favore della giustizia in Anima City. Inizia così l’avventura di Michiru insieme a Shirou, dove molte cose sono diverse da quelle che sembrano.

BNA: Brand New Animal è un anime decisamente interessante, con un disegno che personalmente trovo molto originale, tutto diverso però per la trama, un po’ scontata e prevedibile, ma questo non toglie una piacevole visione di tutte le puntate. Il ritmo è decisamente incalzante, le puntate si alternano tra quelle con un po’ più di suspence con altre molto goliardiche e divertenti, punto decisamente a favore perché rende ancora di più piacevole vedere BNA. I colori sono spumeggianti, che si accostano bene sia alla storia ed ai personaggi, inoltre le animazioni sono molto buone e nei punti giusti caotiche-divertenti. Dopo aver visto l’ultima puntata devo dire che BNA mi è piaciuto molto, è vero anche che non abbiamo un capolavoro assoluto, ma sicuramente è un anime da vedere senza pensieri. Consigliatissimo.

TITOLO ORIGINALE: BNA: BRAND NEW ANIMAL; REGIA: YO YOSHINARI; PUNTATE: 12; ANNO: 2020; GENERE: AZIONE, FANTASY.

Valutazione

TRAMA: 7 (non originale, ma di buon gusto)

PERSONAGGI: 7 (un po’ scontati, ma ben caratterizzati)

DISEGNO: 8,5 (curioso e originale)

ANIMAZIONE: 8,5 (fluida, senza pecche)

DURATA: 8 (il giusto e con il sapore di una possibile continuazione)

REGIA: 7,5 (ben orchestrata la serie)

Il webmaster manuenghel © 2020

Ogni immagine e video presenti nel sito sono di proprietà dei rispettivi autori. Contattatemi tramite social per una eventuale segnalazione in merito. Each image and video on the site are the property of their respective authors. Contact me via social for a possible report on this.