Home / Notizie / Ultimo saluto dalla cultura giapponese in aereoporto

Ultimo saluto dalla cultura giapponese in aereoporto

Narita, Chiba Prefecture – Se amate la cultura giapponese, prima di imbarcarsi per l’aereo e far ritorno a casa, assicuratevi di lasciare il Giappone da Narita Airport. Infatti dopo aver completato le formalità di immigrazione i passeggeri hanno l’opportunità di indossare il kimono tradizionale e farsi fotografare prima dell’imbarco.

L’evento è mensile ed è un’attività di volontariato gestito dalla divisione femminile della UNESCO, la Narita Association.

In poche parole, i membri vogliono semplicemente infondere ai visitatori stranieri un senso di cultura giapponese che si soffermerà in loro per molto tempo.

“Anche se non parliamo tutte le lingue straniere siamo in grado di condurre scambi culturali internazionali”, ​​ha detto Tasuna Hashimoto, 77 anni, direttore della Narita Association, “vogliamo fare quello che possiamo in modo che gli stranieri possano saperne di più sul Giappone antico”.

Il processo di vestizione richiede circa otto minuti per ogni straniero.

Per esempio il 20 aprile l’associazione ha preso cura di ben 30 passeggeri stranieri nel corso di due ore e mezza.

 

Fonte: The Asahi Shimbun

ultimo-saluto-aereoporto

Guarda anche

non-prendete-quello-non-vostro

Non prendete quello che non è vostro

Non toccate quella bicicletta Il titolo è decisamente emblematico, lo so, ma ho trovato curioso …