Home / Notizie / Non prendete quello che non è vostro
non-prendete-quello-non-vostro

Non prendete quello che non è vostro

Non toccate quella bicicletta

Il titolo è decisamente emblematico, lo so, ma ho trovato curioso e interessante allo stesso tempo l’articolo di qualche tempo fa pubblicato sul sito di Soranews24.

L’articolo in questione parlava di come sia importante rispettare il luogo che si visita e che se si trasgrediscono le regole si rischia di incorrere in guai seri con la polizia.

L’esempio lampante descritto nell’articolo racconta come se una bicicletta appoggiata ad un muro senza una catena non vuol dire che quella bicicletta sia stata abbandonata. E anche se lo fosse il prenderla per fare un giro porterebbe all’avventore a commettere un reato di furto.

In Giappone i crimini hanno una percentuale molto bassa e non è anormale trovate biciclette senza catene, oppure auto parcheggiate non custodite con le chiavi inserite, questo succede perché in Giappone esiste il rispetto delle cose altrui che latita ogni tanto in altri paesi.

Per esempio dove vivo io mi hanno rubato il campanellino della mia bicicletta, assurdo troverete, ma è successo e cose del genere in Giappone è difficile che succeda.

Morale della favola il mio amato paese del Sol Levante mi insegna sempre a rispettare, parola poco usata in altre parti, ma che in Giappone è un fondamento della loro cultura.

Ringrazio Soranews24 per questi bellissimi e curiosi articoli.

FONTE: SORANEWS24

IMMAGINE DA: SORANEWS24

Guarda anche

visitare-un-tempio-un-santuario

Come visitare un tempio o un santuario

Il rispetto delle culture altrui è il primo passo per imparare a viaggiare Il sito …