Home / Notizie / Manga dedicato ai lavoratori di Fukushima
manga-dedicato-ai-lavoratori-di-fukushima

Manga dedicato ai lavoratori di Fukushima

manga-dedicato-ai-lavoratori-di-fukushima-1

E’ stato realizzato un manga che descrive la realtà della vita quotidiana alla centrale di Fukushima attraverso gli occhi di uno che lavora al reattore numero 1. Il titolo è “Ichiefu”, sta per il n °1 di Fukushima, scritto da Kazuto Tatsuta nell’autunno del 2013 sul settimanale “Morning”, pubblicato dalla Kodansha Ltd. La prima pubblicazione in brossura è stata fatta a fine aprile con una tiratura di 150.000 copie.

Questa opera è la prima per Tatsuta e una tiratura di 150.000 è un grandissimo traguardo per un esordiente. La curiosità sta nel fatto che nel 2011 stava per cambiare lavoro, ma il Grande Terremoto di quell’anno lo ha colpito molto, sopratutto per l’emergenza, che esiste ancora, negli impianti di Fukushima. Infatti Tatsuta dopo il terremoto ha chiesto alle autorità dell’emergenza di poter aiutare come cittadino e così ha fatto il volontario per sei mesi proprio nell’impianto n°1 di Fukushima per sei mesi. E da qui poi ha iniziato a scrivere “Ichiefu” che descrive la situazione nello stabilimento in grande dettaglio. Le descrizioni delle apparecchiature, come le maschere e protezioni dei lavoratori vengono utilizzati e le procedure che hanno adottato per misurare i livelli di radiazione fanno si che i lettori sentono come vivono realmente le persone che lavorano in quel inferno.

Guarda anche

un-robot-serpente-aiuto-terremoti

Un robot serpente in aiuto durante i terremoti

La tecnologia in aiuto In Giappone, dopo il Grande Terremoto del 2011, sono nate innumerevoli …