La natura si riprende Fukushima

Notizie

La natura riprende le aree di Fukushima abbandonate

Avete mai pensato cosa succede se il mondo all’improvviso rimanesse senza esseri umani? Immaginiamo una estinzione di massa, per esempio, e che gli esseri umani scompaiono, cosa succederebbe al pianeta terra? Semplice, la natura si riprenderebbe tutto, inghiottendo auto, palazzi, piscine, parcheggi e quant’altro, mettendo il suo passato in un cassetto chiuso a chiave.

Grazie al sito Spoon&Tamago ho trovato un bellissimo video dove ritrae il fotografo Tetsuro Takehana mentre visita i luoghi abbandonati di Fukushima dopo il Grande Terremoto del 2011. Il fotografo giapponese, che ha vissuto per 10 anni in questi luoghi da piccolo e ha detto  che il mondo in questo luogo si è completamente fermato, tranne la natura.

 

Lentamente, ma inesorabilmente. madre natura crepa, apre, si insinua, cresce inghiottendo tutto quello che trova, si riprende quello che gli appartiene, ma l’effetto lascia comunque a bocca aperta.

Vi lascio il link del sito e il video, tutto da ammirare e sopratutto da far riflettere.

FONTE: SPOON & TAMAGO

IMMAGINE DA: VIDEO DI YOUTUBE

Ogni immagine e video presenti nel sito sono di proprietà dei rispettivi autori. Contattatemi tramite social per una eventuale segnalazione in merito. Each image and video on the site are the property of their respective authors. Contact me via social for a possible report on this.