Home / Notizie / La dualità dell’anima Yoshitoshi Kanemaki
la-dualita-dellanima-yoshitoshi-kanemaki

La dualità dell’anima Yoshitoshi Kanemaki

Le sculture di Yoshitoshi Kanemaki

Uno, nessuno, centomila.

Così pensava il grande Luigi Pirandello e così anche lo scultore giapponese Yoshitoshi Kanemaki.

Il mondo non è così semplice come molti vogliono credere, non esiste solo un bianco o un nero, ma ogni forma vivente ha duplici visioni e la frase Uno-Nessuno-Centomila ne ritrae perfettamente il significato.

Lo scultore giapponese infatti nelle sue opere ritrae questo aspetto creando opere incredibili, a volte fanno quasi paura, ma mettono a nudo gli aspetti di quello che crea.

Vi consiglio di andare a vedere le opere di Kanemaki-san, dove tra l’altro fa vedere persino tutto il processo che c’è nel creare una sua scultura. Fantastico!

FONTE: SPOON & TAMAGO

SITO UFFICIALE: PORTFOLIO

IMMAGINE DA: SPOON & TAMAGO

Guarda anche

bonsai-makoto-azuma

I bonsai di Makoto Azuma

I bonsai nelle profondità marine Ci sono voluti ben tre anni di lavori per realizzare …