Home / Notizie / Le ferrovie contro i suicidi

Le ferrovie contro i suicidi

ferrovie-contro-suicidi

Le ferrovie giapponesi hanno deciso di combattere i suicidi tra le linee dei treni. Questo fenomeno purtroppo è in costante aumento, nell’ultimo anno fiscale ci sono stati 5278 casi di ritardi nella circolazioni dei treni, di cui 601 causati da suicidi. Grazie ad uno studio si è giunti alla conclusione che non solo muoiono delle persone per propria iniziativa, ma i ritardi ed il caos che ne conseguono sulle linee ferroviarie portano un disagio psicosociale a migliaia di persone che percorrono quotidianamente le tratte dei treni.

Le Ferrovie giapponesi hanno così escogitato un metodo per prevenire questi suicidi. Ogni stazione trasmetterà musica classica, considerata rilassante per la mente, e in aiuto sono stati installati luci di colore azzurro, anch’essi dal “potere” rilassante. Il tutto ovviamente contornato da pattuglie di sicurezza.

La Dottoressa Mariko Makino ha dichiarato che le persone che si suicidano sono soggetti che si sentono soli, a disagio con il mondo esterno e che il metodo delle ferrovie potrebbe aiutare questi individui e cercare di togliere loro l’opprimente senso della morte.

Inoltre i dipendenti della East Japan Railways Co. hanno distribuito alla propria clientela opuscoli con informazioni e numeri di telefono per aiutare le persone che pensano al suicidio.

Fonte: The Asahi Shimbun

Guarda anche

bonsai-makoto-azuma

I bonsai di Makoto Azuma

I bonsai nelle profondità marine Ci sono voluti ben tre anni di lavori per realizzare …